La giornata alimentare dovrebbe essere strutturata su 5 pasti; pasto fondamentale di un’alimentazione corretta è la prima colazione, che regola i pasti dell’intera giornata e dovrebbe essere a base di latte/yogurt e cereali.

Gli spuntini di metà mattina e di metà pomeriggio, come spezza fame consentono di arrivare ai pasti principali con il giusto appetito e dovrebbero essere costituiti preferibilmente da frutta o yogurt.

I due pasti principali devono essere completi e ciascuno deve apportare una giusta quantità di proteine, grassi e carboidrati. Schematicamente una/due porzioni di cerali (pasta o riso, pane o cereali minori), una di alimenti proteici (carne, pesce, uova, legumi, formaggi) e una di verdura e frutta

Razione alimentare giornaliera raccomandata

Per razione alimentare giornaliera raccomandata s'intende “il fabbisogno energetico giornaliero" e la varietà dei "nutrienti” di cui ognuno ha bisogno a seconda dell'età, sesso, attività fisica, clima, per godere di uno stato di benessere.

L’apporto calorico medio giornaliero, i macronutrienti devono essere cosi distribuiti: il 12-15% proteine, il 27-30% grassi ed il 55-60% carboidrati.

Porzioni consigliate

Il concetto di “porzione” riferito ai diversi alimenti deve essere messo in relazione all’età, al sesso e al dispendio energetico. Le quantità  si trovano espresse nei LARN (livelli di assunzione raccomandati di nutrienti per la popolazione italiana)

www.sinu.it