Cosa dice la legge  ?

All’art.75 la legge specifica che… chiunque illecitamente... acquista, riceve... detiene sostanze stupefacenti... è sottoposto per un periodo non inferiore a un mese e non superiore ad un anno a una o più delle seguenti sanzioni amministrative:

  • sospensione della patente di guida
  • sospensione della licenza del porto d’armi
  • sospensione del passaporto
  • sospensione del permesso di soggiorno

se vieni fermato  in possesso di sostanze stupefacenti verrai segnalato alla Prefettura competente (quella della tua residenza) che ti inviterà ad effettuare un colloqui con un assistente sociale.

A cosa serve il colloquio ?

Il colloquio serve a raccogliere tutte quelle informazioni utili al  prefetto per determinare:

  • il tipo di sanzione amministrativa
  • la durata della sanzione
  • la possibilità di poter accedere ad un programma riabilitativo personalizzato

Ricorda: se è la prima volta che vieni segnalato e se ricorrono elementi tali da far presumere che non utilizzerai più sostanze stupefacenti al posto della sanzione ti viene rivolto un formale invito a non fare più uso di sostanze stupefacenti . Attento  l’invito vale solo una volta.

Devo per forza fare un programma terapeutico ?
  • il programma terapeutico che ti viene proposto è volontario
  • se partecipi al programma non ti viene tolta o sospesa l’eventuale sanzione
  • la partecipazione al programma può avere invece effetti sulla durata della sanzione. Se porti a termine con esito positivo il programma il prefetto revocherà la sanzione

ciò significa che :

  • se non sei ancora stato sanzionato verrà emesso un decreto sanzionatorio e immediatamente anche un decreto di revoca della sanzione 
  • se sei già stato sanzionato ( esempio sospensione della patente per un anno ) la sanzione avrà termine


Ricorda:
se pensi di essere stato sanzionato ingiustamente puoi far ricorso entro 10 giorni dalla data di notifica del decreto sanzionatorio ( che ti arriverà a casa ) presso il giudice di pace.

Ci possono essere ulteriori sanzioni ?

Si. (art 75 bis legge 49/06 )

Il prefetto invia copia del decreto sanzionatorio anche al questore che se valuta , in relazione alle modalità od alle circostanze dell’uso , un eventuale pericolo per la sicurezza pubblica  può disporre una o più delle seguenti misure nella durata massima di due anni :

  • obbligo di presentarsi almeno due volte alla settimana presso il locale ufficio della polizia o dell’arma dei carabinieri
  • obbligo di rientrare /  non uscire  nella propria abitazione entro una determinata ora
  • divieto di frequentare determinati locali pubblici
  • divieto di allontanarsi dal comune di residenza
  • divieto di condurre qualsiasi veicolo a motore 


Ricorda
: Anche in questo caso le sanzioni sono revocate quando sia stato portato a termine con esito positivo un programma terapeutico.

Se sei straniero :

l’essere trovato in  possesso di sostanze stupefacenti può influire negativamente sulla richiesta  di conseguire/rinnovare  il permesso di soggiorno. (art 75 comma 8)


Ricorda
che l’esito positivo del programma terapeutico viene , per legge , comunicata al questore (art 75 bis legge 49/06).

Se sei minorenne :

Tutte le decisioni devono essere prese in comune accordo con i tuoi genitori